Madonna che scappa, a Sulmona in 10mila

Oltre diecimila hanno assistito alla 'Madonna che scappa in piazza', tradizionale manifestazione della Pasqua a Sulmona. Fedeli e turisti non hanno rinunciato ad assistere alla corsa della Madonna verso il Cristo Risorto, nonostante le polemiche della vigilia per le ingenti misure di sicurezza, volute dalla Prefettura dell'Aquila, che di fatto hanno blindato la città. Una corsa perfetta, con la statua della Madonna condotta magistralmente da Andrea Rapone, alla prima esperienza come guida, e da Vincenzo Valentini, Fabrizio Centracchio, Fabrizio Litigante e Domenico Giovannucci, componenti della quadriglia. Il manto nero è caduto in modo impeccabile all'altezza del fontanone, lasciando il posto all'abito verde, segno di speranza e rinascita. Fino a qualche anno fa la corsa era legata ai ritmi della vita contadina: dal suo andamento le famiglie traevano presagi sull'andamento dell'anno agricolo e possibili calamità naturali. Emozionato anche il nuovo vescovo di Sulmona, Michele Fusco.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. MarsicaLive
  2. AbruzzoWeb
  3. MarsicaLive
  4. Il Centro
  5. MarsicaLive

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Scurcola Marsicana

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...